Archivi categoria : Archeologia

L’Assiria e l’Egitto. Scontro di potenze tra VIII e VII secolo a.C. – Alberto Elli

Alberto Elli (Milano, 11 febbraio 1952) ha conseguito la laurea in ingegneria nucleare al Politecnico di Milano nel 1976, lavorando successivamente presso il CISE, il CESI, l’ENEL e l’RSE . A partire dal 1978 ha studiato in maniera individuale l’egiziano antico, il demotico, il copto, l’ebraico, l’arabo, il sumerico, l’accadico, il siriaco e l’armeno. [caption…
Per saperne di più

Egitto e Vicino Oriente antichi: tra passato e futuro. Studi e ricerche sull’Egitto e il Vicino Oriente in Italia (I Convegno Nazionale) – Marilina Betrò, Stefano De Martino, Gianluca Miniaci, Frances Pinnock

Di particolare importanza per una piena comprensione del volume Egitto e Vicino Oriente antichi: tra passato e futuro (pubblicato nel mese di maggio del 2018) risulta l’introduzione. Nella stessa Marilina Betrò[1], Stefano De Martino[2], Gianluca Miniaci[3]e Frances Pinnock[4] dichiarano che: «l’idea di organizzare questo convegno è nata a Roma l’anno scorso, in occasione della riunione…
Per saperne di più

Thutmose IV : il faraone che fece erigere la Stele del Sogno

Thutmose IV (pure Menkheperura Thutmose, …-Tebe[1], 1391/1388 a.C.) fu un monarca egizio della XVIII dinastia. Narrazione della vita [caption id="attachment_6032" align="alignleft" width="239"] Thutmose IV con la madre Tia[/caption] Figlio di Amenhotep II[2] (…-Tebe, 1401/1398 a.C.) e di Tiaa (una moglie di minore importanza o concubina), che divenne Grande Sposa Reale e Sposa del dio una…
Per saperne di più

La Stele del Sogno

La Stele del Sogno (denominata pure Stele della Sfinge) di Thutmose IV[1] (pure Menkheperura Thutmose, …-Tebe[2], 1391/1388 a.C.) venne innalzata nel primo anno[3] (probabilmente il 1401 a.C.) della sua conduzione politica ed amministrativa del Paese delle Due Terre. La stessa (altezza 114 cm, larghezza 40 cm e spessore 70 cm), a forma di rettangolo e…
Per saperne di più

Le colombine dei profumi

É davvero cosa rarissima che un fragile recipiente di vetro soffiato d’età romana contenente profumo, sigillato a fuoco, quindi con l’essenza intatta, si sia potuto conservare fino ai nostri giorni. È il caso della colombina di Rovasenda (VC), della metà del I secolo dopo Cristo. [caption id="attachment_5880" align="aligncenter" width="548"] Colombina di Rovasenda (VC)[/caption] Questo elegante…
Per saperne di più

La stele della figlia di Cheope – Federica Battaglia

Federica Battaglia, venuta alla luce nel 1989 a Bologna, si è laureata nel 2015 in Archeologia e culture del mondo antico (specializzazione in Egittologia) all’Università degli Studi di Bologna. Studiosa di archeologia ed egittologia, sin dalla fanciullezza amante della storia, desidera diffondere e far conoscere le peculiarità delle civiltà di epoca remota e la loro…
Per saperne di più

El faraón Akhenatón entre la historia y la imaginación, entre la ciencia y la fantasía – Giampiero Lovelli

En la publicación, el nuevo ensayo de Giampiero Lovelli dedicado al antiguo Egipto y al su faraón más controvertido: Akhenatón. El presente trabajo, dedicado a Akhenatón, el faraón más controvertido y, por tanto, más sujeto a la interpretaciones más extravagantes, quiere ser un estudio ejemplar che explora la relación entre la historia y la imaginación,…
Per saperne di più