Per gli antichi egizi, l’essere vivente era costituito da un insieme di parti: quelle con caratteristiche fisiche come il nome, il cuore, il corpo e l’ombra, e altre spirituali come il Ka, il Ba e l’Akh. Per vivere e proseguire l’esistenza anche nell’Aldilà, l’individuo aveva bisogno di tutti questiContinua a leggere

Laila Ohanian ha conseguito la laurea in Lettere presso l’Università di Roma La Sapienza e la specializzazione in Archeologia Orientale alla II Scuola di Archeologia dell’Università di Roma La Sapienza. Ha pubblicato Alessandro. Studio preliminare (2005) e Alessandro e l’Egitto (2008).     Di particolare importanza per una piena comprensioneContinua a leggere

Amada è una cittadina posta nell’Egitto meridionale, facente parte in passato della Nubia[1]. La denominazione in egizio antico era Neter-hwt-Ra-Harakhte ovvero La casa divina di Ra-Harakhti[2]. Si trova vicino a El-Dirr, sulla sponda sinistra del Nilo. Ad Amada vi è una costruzione destinata al culto religioso di Amon-Ra[3] e Ra-Harakhti,Continua a leggere

Daniele Salvoldi (1982) ha conseguito la laurea triennale in Storia e Archeologia del Mondo Antico (2004) all’Università di Milano, la laurea specialistica in Lingue e Culture del Vicino e Medio Oriente (2007) all’Università di Pisa ed infine il dottorato in Egittologia (2011) alla medesima Università. Nel 2011 ha disposto inContinua a leggere

Potino (in greco antico Ποθεινός; … – Alessandria d’Egitto, novembre 48 a.C.) fu un consigliere egizio e potente eunuco che esercitò il potere sovrano al posto del monarca Tolomeo XIII[1] (62/61 a.C. – 27 marzo 47 a.C.), ancora minorenne, della dinastia lagide del Paese delle Due Terre. Viene citato specialmenteContinua a leggere

Giacomo Cavillier, studioso di egittologia e specialista dell’Epoca Ramesside, insegna all’Università del Cairo e dirige la missione Archeologica Italiana a Luxor (Egitto). È direttore del Progetto Shardana in Sardegna e in Corsica oltreché del Centro Studi di Egittologia e Civiltà Copta J.F. Champollion con sedi a Genova e a Luxor.Continua a leggere

Luigi Manzo è professore di Sala e vendita oltre ad aver pubblicato alcuni testi di informatica e di enogastronomia. Per Sandit Libri si è occupato pure della collana destinata ai cocktail IBA ed agli anni Ottanta e Novanta. Di particolare importanza per una piena comprensione del volume Misterioso Egitto: 101Continua a leggere

Barry Kemp è docente emerito di Egittologia all’Università di Cambridge ed è direttore della missione di ricerca ad Amarna sin dal 1977. Ha dato alle stampe Antico Egitto: anatomia di una civiltà e parecchi altri testi che si occupano soprattutto dell’età amarniana. Di particolare importanza, per una piena comprensione delContinua a leggere

Giacomo Cavillier, studioso di egittologia e specialista dell’Epoca Ramesside, insegna all’Università del Cairo e dirige la missione Archeologica Italiana a Luxor (Egitto). È direttore del Progetto Shardana in Sardegna e in Corsica oltreché del Centro Studi di Egittologia e Civiltà Copta J.F. Champollion con sedi a Genova e a Luxor.Continua a leggere