La Testa di Tutankhamon bambino, o Testa di Nefertum, è un reperto archeologico che rappresenta il faraone Tutankhamon nella sua infanzia. Fu trovato nella tomba del suddetto faraone (KV62) nella Valle dei Re ed è l’unica immagine certa di Tutankhamon da bambino. È attualmente esposta al Museo Egizio del Cairo.Continue Reading

Il Papiro Harris (o Grande papiro Harris o Papiro Harris n.1) risulta essere un testo scritto egizio di epoca remota, custodito al British Museum, di lunghezza superiore ai 40 metri[1]. Venne molto probabilmente scoperto nei pressi del mastodontico edificio, dedicato al culto di divinità pagane, di Medinet Habu[2], del qualeContinue Reading

Con il racconto del ritrovamento del suo sepolcro, siamo giunti all’atto finale della grande storia di Tutankhamon, iniziata nell’antico Egitto ai tempi della XVIII dinastia. Parti de Il romanzo di Tutankhamon: 0.1 Il marchio di Sekhmet 0.2 La Città dei Morti  0.3 Il sigillo di Anubis  0.4 La tomba del canarino (nuova edizione)Continue Reading

Brando Quilici ha realizzato più di cento cortometraggi per diverse emittenti televisive, tra le quali è opportuno menzionare National Geographic e Discovery Channel, ed ottenuto parecchi premi, come il Jackson Hole in America e la Palma d’Oro al Festival di Antibes. Fra i suoi special più noti si annoverano IcemanContinue Reading

L’imbarcazione solare del sovrano egizio Cheope[1] (… – 2566 a.C.)[2][3] risulta essere una delle più antiche della Terra. VICENDE Questa imbarcazione venne ritrovata dagli studiosi di archeologia nel 1954 nella pianura di Giza[4], in una buca[5] scavata sul lato meridionale della Piramide di Cheope[6]. Scoperta in una stanza perfettamente sigillata,Continue Reading

Le Tavolette di Vindolanda[1] sono state scoperte nel luogo in cui fu costruita la fortezza romana di Vindolanda[2], nei pressi del Vallo di Adriano[3] nell’Inghilterra del nord. Risultano essere delle tavolette lignee di spessore ridotto sulle quali vennero redatti con l’inchiostro dei testi ufficiali e confidenziali nel corso del IContinue Reading

Crocodilopoli[1] (qualche volta pure Crocodilopolis o Krokodilopolis, denominazione greco – latina) o Tolemaide Evergete o Arsinoe[2], era un centro urbano del Paese delle Due Terre, sede degli organismi legislativi e amministrativi centrali del XXI nomo[3] (Sicomoro del Nord) dell’Alto Egitto[4]. Gli antichi Egizi la chiamavano Shedyet ed un racconto riccoContinue Reading