Molte persone oggigiorno sono ancora legate all’idea che il Medioevo sia stata l’epoca buia per eccellenza, un periodo in cui le peculiarità più detestabili dell’essere umano sarebbero state scatenate o accentuate (guerre, assenza di leggi, roghi sommari, etc…); a fare da macabro contorno una diffusa e uniforme ignoranza e un’arretratezzaContinue Reading

L’editto di Serdica (o editto di Galerio) venne promulgato il 30 aprile del 311 d.C. a Serdica (nell’età presente Sofia) dal Primus Augustus Galerio (Serdica, 250 d.C. pressappoco – Serdica, 5 maggio 311 d.C.) a nome del consesso tetrarchico[1] che governava l’Impero romano. Con il medesimo il Cristianesimo riusciva aContinue Reading

Carlo Magno, re dei Franchi e Imperatore del Sacro Romano Impero, è a tutt’oggi conosciuto come una delle personalità più influenti del suo tempo, nonché una delle più affascinanti della Storia. Egli fu, senza dubbio, un politico capace e un abile condottiero, e il suo operato contribuì a sviluppare un’embrionaleContinue Reading

Storie di Storia dedica oggi un po’ di spazio a una importante iniziativa nel panorama letterario. Si tratta del Premio Letterario Città di Livorno, che giunge quest’anno alla 14° edizione. Ci siamo collegati con Roberto Napoli, presidente dell’associazione che gestisce il Premio Letterario, e gli rivolgiamo alcune domande:   –Continue Reading

Ci fu un’epoca in cui il globo terrestre era diviso a metà, come una mela tagliata dall’alto in basso. La spartizione era stata fatta con il Trattato di Tordesillas (7 giugno 1494). Papa Alessandro VI aveva tracciato la raya, una linea immaginaria che dalle isole di Capo Verde faceva ilContinue Reading