Nerone è stato un imperatore che ha suscitato consensi e condanne. Ha avuto diversi e innegabili meriti, soprattutto nella prima parte del suo governo quando aveva l’appoggio della madre Agrippina e il sostegno del filosofo stoico Seneca, ma è stato anche un despota e un feroce mandante di delitti.Continue Reading

Flavio Romolo Augusto, ricordato per il diminutivo di «Augustolo» ovvero «piccolo Augusto», viene ritenuto dagli storici l’ultimo imperatore romano d’Occidente, dal momento che dopo essere stato destituito dal comandante sciro Odoacre non venne eletto ancora una volta un imperatore. La sua rimozione viene ritenuta dalla tradizione l’epilogo dell’epoca antica eContinue Reading

(Italiano) En el prólogo del libro el autor muestra cómo la batalla de Adrianópolis ciertamente no es tan famosa como las de Waterloo o Stalingrado. Sin embargo, según algunos historiadores marcó el fin de la Antigüedad y el comienzo de la Edad Media. El Barbero dice: “En el 376 d.C.Continue Reading

(Español) Nel Prologo del libro l’autore evidenzia come la battaglia di Adrianopoli non sia certamente famosa come quelle di Waterloo o Stalingrado. Eppure secondo alcuni storici segnò la fine dell’Antichità e l’inizio del Medioevo. Il Barbero afferma:”Nel 376 dopo Cristo un afflusso improvviso di profughi alle frontiere dell’impero e l’incapacitàContinue Reading

  Caio Giulio Cesare è sicuramente uno dei personaggi storici più famosi, conosciuto anche da chi non ha studiato, né è appassionato di storia antica. Quanti film, opere teatrali e pittoriche hanno avuto come protagonista questo celeberrimo uomo! Desidero accennare alla tragedia «Giulio Cesare» di William Shakespeare, composta quasi certamenteContinue Reading

  Flavio Ezio viene ricordato nei libri di storia per aver sconfitto Attila nello scontro armato di Chalons o Campi Catalaunici, nel quale i Romani insieme agli alleati Alani, Burgundi e Visigoti batterono in modo pesante le forze armate unne. Edward Gibbon lo presentò come: «l’uomo celebrato universalmente come terroreContinue Reading

  Nell’ottobre 2012, non appena imbattutomi in questo testo fresco di stampa, la copertina mi impressionò favorevolmente e mi indusse a comprarlo subito. Sicuramente l’argomento trattato mi interessa da sempre, ma bisogna pur dire che già numerosi storici italiani e stranieri, contemporanei e non, si sono soffermati sulla proposita quaestioContinue Reading