Sinossi: La medicina medievale è solitamente considerata un miscuglio obsoleto di ciarlataneria e di esoterismo. Heinrich Schipperges, forse il più importante storico europeo della medicina, ha smentito con la sua ricerca quell’immagine stereotipata. Questo libro costituisce infatti un quadro accurato della società medievale osservata sotto il profilo dei concettiContinue Reading

Nel Basso Medioevo nacquero due donne straordinarie come Santa Brigida di Svezia e Santa Caterina da Siena, pronte e determinate nel voler ricostruire l’unità della Chiesa, fornendo un contributo fondamentale per lo sviluppo della civiltà europea. Sia Santa Brigida patrona della Svezia (1303-1373), che Santa Caterina da Siena compatrona d’ItaliaContinue Reading

La nostra amica Marcella Nardi, autrice di Medioevo in Giallo, ci racconta come la passione per il Medioevo sia viva anche in America, tanto da ricreare nella valle dello Snoqualmie un villaggio in perfetta ambientazione rurale inglese del XIV secolo. Il turista che si addentra nella bellissima valle dello SnoqualmieContinue Reading

A fine estate uscirà il romanzo “1164 L’Assedio di Rivoli” di Giovanna Barbieri. L’autrice mette a disposizione in anteprima il primo capitolo della sua opera.     CAPITOLO 1: IL TEMPORALE   Alice aprì faticosamente gli occhi abbagliati dalla luce del primo mattino che filtrava dal fogliame degli alberi, nonContinue Reading

L’Associazione Culturale Italia Medievale è giunta quest’anno all’ottava edizione del  © Philoboblon. Premio Letterario Italia Medievale, riservato a racconti brevi e inediti liberamente ispirati al Medioevo. Per celebrare il successo di questa iniziativa e la qualità delle opere che vi hanno partecipato negli anni l’Associazione ci propone una pregevole antologiaContinue Reading

Non è facile certamente parlare delle grandi donne che influirono sulla politica e sulla vita sociale dei territori eredi della romanità nel medioevo: indubbiamente Matilde di Canossa, Ildegarda di Bingen e Anna Comnena furono quelle che maggiormente colpirono l’immaginario popolare in quei secoli. Quasi contemporanee, pur se con un gapContinue Reading