Le Tavolette di Vindolanda[1] sono state scoperte nel luogo in cui fu costruita la fortezza romana di Vindolanda[2], nei pressi del Vallo di Adriano[3] nell’Inghilterra del nord. Risultano essere delle tavolette lignee di spessore ridotto sulle quali vennero redatti con l’inchiostro dei testi ufficiali e confidenziali nel corso del IContinua a leggere

Crocodilopoli[1] (qualche volta pure Crocodilopolis o Krokodilopolis, denominazione greco – latina) o Tolemaide Evergete o Arsinoe[2], era un centro urbano del Paese delle Due Terre, sede degli organismi legislativi e amministrativi centrali del XXI nomo[3] (Sicomoro del Nord) dell’Alto Egitto[4]. Gli antichi Egizi la chiamavano Shedyet ed un racconto riccoContinua a leggere

Storie di Storia presenta alcuni volumi di saggistica dedicati alla storia dell’antico Egitto. Per tutti coloro che, neofiti o meno, sono affascinati da questa antica civiltà e ne vogliono sapere di più. Vita quotidiana degli Egizi – Franco Cimmino Un viaggio nel tempo per cogliere la realtà concreta di unaContinua a leggere

Giampiero Lovelli nasce, risiede ed opera nella città dei due mari (Taranto). Ha conseguito dapprima la laurea quadriennale in Lettere presso l’Università degli Studi di Bari con il massimo dei voti e successivamente la laurea magistrale in Scienze Religiose presso la Facoltà Teologica Pugliese (ISSRM San Giovanni Paolo II diContinua a leggere

La Pietra di Palermo risulta essere una parte di una stele di diorite nera, di particolare rilevanza per la comprensione del periodo più remoto della storia dell’antico Egitto. Si trova custodita a Palermo (da cui quindi riceve l’appellativo odierno) presso il Museo archeologico regionale “Antonio Salinas”[1]. La Pietra di Palermo (altezzaContinua a leggere

Alberto Elli (Milano, 11 febbraio 1952) ha conseguito la laurea in ingegneria nucleare al Politecnico di Milano nel 1976, lavorando successivamente presso il CISE, il CESI, l’ENEL e l’RSE . A partire dal 1978 ha studiato in maniera individuale l’egiziano antico, il demotico, il copto, l’ebraico, l’arabo, il sumerico, l’accadico,Continua a leggere

Di particolare importanza per una piena comprensione del volume Egitto e Vicino Oriente antichi: tra passato e futuro (pubblicato nel mese di maggio del 2018) risulta l’introduzione. Nella stessa Marilina Betrò[1], Stefano De Martino[2], Gianluca Miniaci[3]e Frances Pinnock[4] dichiarano che: «l’idea di organizzare questo convegno è nata a Roma l’annoContinua a leggere