Archivio mensile : marzo 2014

Mondo scrittura: Il titolo di un romanzo, tutto liscio come l’olio?

Per la rubrica Mondo scrittura presentiamo oggi un articolo della nostra collaboratrice e autrice Cristina M. Cavaliere che ci parla del titolo del romanzo. Scegliere il titolo di un romanzo è un compito all'apparenza semplice, specie dopo aver terminato una fatica spesso durata anni e risultante in innumerevoli stesure e revisioni; in realtà può rivelarsi assai…
Per saperne di più

Teodorico, Romani d’Italia e Bizantini

  Teodorico, figlio del re ostrogoto Teodemiro e di una sua schiava, Erelieva, venne alla luce in Pannonia, antica provincia comprendente le attuali Ungheria ed Austria. Fu sovrano degli Ostrogoti, una tribù germanica che ebbe un grande peso sugli eventi del tardo Impero Romano (sconfisse Odoacre, che aveva deposto Romolo Augustolo, ultimo Imperatore Romano d’Occidente,…
Per saperne di più

L’oro di Dante – Filippo Martelli

Un archeologo ventottenne, il fiorentino Marco Bramanti, è steso a terra. La testa grondante di sangue. Qualcuno lo ha aggredito nel suo appartamento romano… Senza ricordare, oppresso dai vuoti di memoria, pochi giorni dopo Marco riceve la notizia dell'assassinio di Andrea Morosi, professore per cui è assistente a La Sapienza di Roma dove lavora anche…
Per saperne di più

Università: nascita e sviluppo

  In epoca antica non esistevano le università, ma importanti istituzioni culturali furono l’«Accademia platonica» e quella di giurisprudenza operante a Beirut a partire dal II secolo d.C. e strutturata in base ad un piano di studi stabilito in precedenza (solitamente un periodo di tempo quadriennale).    Università di Bologna Nell’Alto Medioevo una enorme fama…
Per saperne di più

La Grande Storia dell’Anatolia

  L’Anatolia (o Asia Minore) da sempre è una perfetta anticamera della culla della civiltà umana (locata un poco più a sud) e con i suoi maestosi altopiani ha rappresentato certamente nel corso della storia una regione importante sia dal punto di vista militare che economico. Tavoletta scrittura ittita - Museo di Ankara L’Anatolia era…
Per saperne di più

Flavio Ezio: il comandante romano che sconfisse Attila

  Flavio Ezio viene ricordato nei libri di storia per aver sconfitto Attila nello scontro armato di Chalons o Campi Catalaunici, nel quale i Romani insieme agli alleati Alani, Burgundi e Visigoti batterono in modo pesante le forze armate unne. Edward Gibbon lo presentò come: «l’uomo celebrato universalmente come terrore dei Barbari e baluardo della…
Per saperne di più

Fu vero Editto? Costantino e il cristianesimo tra storia e leggenda – Elena Percivaldi

Nell'ottobre 2012, non appena imbattutomi in questo testo fresco di stampa, la copertina mi impressionò favorevolmente e mi indusse a comprarlo subito. Sicuramente l’argomento trattato mi interessa da sempre, ma bisogna pur dire che già numerosi storici italiani e stranieri, contemporanei e non, si sono soffermati sulla proposita quaestio con grande dispendio di energie nonché…
Per saperne di più